domenica 20 gennaio 2008

La Dama di Bacco del 2007 - Rassegna stampa



Sabato 23 giugno 2007, a Vinci, si è riportato in auge il tradizionale gioco della Dama di Bacco. Torneo leonardesco con marchingegno e nettare d’uva, su un progetto originale dell’artista-designer Mario Mariotti, a dieci anni dalla scomparsa, e di Alessandro Vezzosi, direttore del Museo Ideale Leonardo Da Vinci. Quattro città del vino toscane, legate a Leonardo Da Vinci, si sono contese il trofeo sul marchingegno di Mariotti, in esposizione permanente presso il Museo Ideale Leonardo Da Vinci e per l’occasione in mostra in Via Giovanni XXII: bicchieri di vino locale al posto delle pedine e una damiera vivente, grande opera d’arte collettiva realizzata con l’apporto creativo delle scuole medie di Vinci e Sovigliana e di numerosi artisti, e animata da gruppi folkloristici in rappresentanza delle città in gara, hanno ravvivato le vie e le piazze del centro storico di Vinci.




Ha aperto i giochi la Compagnia dei Governatori della Gabella del vino di Vinci - cariche già presenti negli Statuti del XV e XVI secolo del Comune di Vinci, con il compito di determinare, per conto della dominante del Comune di Firenze, i tempi della vendemmia, della produzione e dello smercio del vino prodotto a Vinci, utilizzato sia per l'approvvigionamento di Firenze (il vino di Vinci era venduto con sigillo del Comune di Firenze) che per la destinazione uso proprio e, mediante apposito disciplinare, per il dettaglio nelle osterie del borgo – presieduta nel 2007 dalla Dama del vino Donatella Cinelli Colombini.


Hanno giocato nel nome di Vinci la Fattoria Piccaratico e la Filarmonica Leonardo Da Vinci, in sfida contro le città del vino toscane di Carmignano, Cerreto Guidi, Montespertoli, con le relative fattorie e gruppi di pedine viventi.







Il torneo leonardesco della Dama di Bacco, edizione 2007, è stato vinto dalla città di Montespertoli.



video
La Dama di Bacco sulla trasmissione Terra Nostra di Antenna 5, servizio curato da Francesca Pinochi




A Vinci, il vino è bono e l’acqua avanza (in tavola) per la Dama di Bacco.







La Dama di Bacco sul sito di A.I.S. Toscana. Luigi Pizzolato, delegato A.I.S. Val d'Elsa e Governatore della gabella del vino di Vinci, riceve l'omaggio degli ArtiGiani della Dama di Bacco, l'opera L'essenza del vino di Elena Parri





Gli ArtiGiani della Dama di Bacco ospiti in altre manifestazioni del Circondario Empolese-Valdelsa





Riapertura straordinaria della Chiesa di San Pantaleone - San Pantaleo di Vinci
9 settembre 2007












































































































































video




video











Barrique&Burattini - Empoli
10 e 11 novembre 2007












La mostra Il vino di Leonardo per Barrique&Burattini









Sapori e colori del Montalbano - Vinci
11 novembre 2007




















ArtiGiani della Dama di Bacco, gli allievi del maestro Graziano Pellegrini, dipingono nei laboratori all'aria aperta per la festa dell'olio e del vino novo di Vinci






Vini d'Elite, Castello d'Oliveto - Castelfiorentino
7 ottobre 2007

Locandina della mostra di Nada Rugiati, ArtiGiana della Dama di Bacco, ospitata nei locali del Castello d'Oliveto in occasione della manifestazione Vini d'Elite, organizzata da A.I.S. Val d'Elsa



Natale a San Pantaleo - Vinci
dal 22 dicembre 2007 al 6 gennaio 2008

L'albero della vita del maestro ceramista Alessandro Taccini, ArtiGiano della Dama di Bacco 2007, in mostra nella Chiesa di San Pantaleone Martire a San Pantaleo di Vinci, paesaggio materno di Leonardo Da Vinci
































































































































video

Tg Antenna 5
Premio Il Carciofo d'oro di San Pantaleo


Nessun commento: